close

Your shopping cart is empty.

Don't hesitate and browse our catalog to find something beatufiul for You!
    close
    close

    Your wishlist is empty.

    Don't hesitate and browse our catalog to find something beatufiul for you!

      Cosa c’entra la foresta amazzonica con le noci brasiliane Ecor?

      Gentili clienti, l’albero delle noci brasiliane, o castaña in spagnolo, è un albero alto fino a 50 metri che cresce nella foresta amazzonica, in una regione che si estende tra Brasile, Bolivia e Perù. Il castaña fiorisce da dicembre a febbraio e dopo circa un anno porta a maturazione dei grandi frutti legnosi con all’interno fino a 12 noci. Con le piogge di fine estate (australe) questi grandi frutti cadono per terra e vengono raccolti dalla gente delle comunità locali che li trasporta nei centri di raccolta e sgusciatura. Quanto sai di cosa sta succedendo nella foresta amazzonica? Il raccolto 2017 sembra essere stato uno dei raccolti più scarsi di sempre su tutto l’areale e questo a causa del El Niño: un fenomeno meteorologico che porta siccità normalmente sulle regioni costiere occidentali del Sud America e che a cavallo tra il 2015 e il 2016 ha esteso la sua influenza fino alla foresta amazzonica portando temperature così elevate da compromettere l’allegagione dei castañi e quindi del raccolto 2017. Ci si aspettava un calo del raccolto ma non di questa portata e trattandosi di raccolta spontanea, il frutto in guscio viene raccolto da terra, non si è saputo quantificare l’impatto dell’ondata di caldo fino a raccolto avvenuto. I nostri partner storici del Perù e della Bolivia sono in forte difficoltà e non riescono a fornirci materia prima nelle quantità adeguate a soddisfare le vendite. Per questo non troverete più Noci brasiliane Ecor 100g fino a data da destinarsi. La confezione da 500g, invece, rimarrà disponibile fino ad esaurimento scorte essendo un prodotto raccolto nel 2016.